positivismo

    180
    movimento filosofico e culturale che si diffonde nella seconda metà dell’800, caratterizzato da una fiducia acritica nei confronti della ragione scientifica e delle sue possibili applicazioni, in particolare nell’ambito della scienza e della tecnica; sviluppa un sapere fondato sull’analisi di dati empirici, ricorrendo a metodi che portano risultati controllabili e ripetibili.
    Print Friendly, PDF & Email
    « Back to Glossary Index