marginalismo

    Indirizzo di pensiero economico sviluppatosi negli ultimi decenni dell’800, che pone all’origine del valore di un bene la sua utilità marginale, ossia la domanda (il consumo) del bene
    stesso sul mercato; Pareto appartiene alla seconda generazione di marginalisti.

    Print Friendly, PDF & Email
    « Back to Glossary Index
    CONDIVIDI
    Articolo Precedentemarginale
    Articolo Successivomass-media