teoria dei cleavages

    Formulata da Stein Rokkan, questa teoria ha avuto il merito di individuare le “fratture sociali” (in inglese clevages) e di dare conto della formazione delle spaccature partitiche nei secoli XIX e XX, originate prima dalle Rivoluzioni nazionali, poi dalla Rivoluzione industriale. Tali spaccature sono da rintracciare secondo Rokkan nel conflitto di competenze fra Stato e Chiesa, nella divisione che caratterizza il centro dalla periferia, alle quali sono riconnesse le Rivoluzioni nazionali; mentre il clevage tra interessi industriali e interessi agrari, in altre parole tra città e campagna, e tra imprenditori e operai, è da ricondurre alla Rivoluzione industriale.

    Queste “spaccature” o “fratture” danno origine a diverse formazioni partitiche. È da considerarsi figlia delle Rivoluzioni nazionali l’antitesi presente tra partiti nazionali vs quelli regionali, tra quelli religiosi vs quelli laici; mentre i partiti che hanno occupato l’arena del dibattito politico precorso dalla rivoluzione industriale sono quelli liberali vs quelli agrari, e quelli borghesi vs quelli operai.

    Print Friendly, PDF & Email
    « Back to Glossary Index
    CONDIVIDI
    Articolo Precedenteluddismo